Home / Ricette Estive / Primi Freddi / Un Primo che solo assaporandolo…vi farà sentire la freschezza dell’Estate

Un Primo che solo assaporandolo…vi farà sentire la freschezza dell’Estate


Un Primo che solo assaporandolo…vi farà sentire la freschezza dell’Estate: essendo che l’estate climatica sembra non volere arrivare allora di prepotenza io l’estate la porto nei piatti con Un Primo che solo assaporandolo…vi farà sentire la freschezza dell’Estate di facilissima preparazione che ha messo d’accordo tutti marito e figlie che poi come sempre quando si tratta di pasta avendo la casa dei miei vicino alla mia non manca mai la presenza di mio fratello in casa mia che si auto invita a pranzo sapendo che spesso non faccio mai mancare la pasta essendo che le mie figlie l’adorano.La sua preparazione è molto facile e ci occuperà soltanto 20 minuti di cui 8 per la cottura e le dosi che adesso andrò a darvi sono per farla assaggiare a 4 persone,quindi se siete di piu’ o di meno non esitate a usare il box sotto che vi permetterà di ricalcolare le dosi per ogni singolo ingrediente,quindi dico a te si proprio a te che sei single e vorresti assaggiarla non esitare a ricalcolare gli ingredienti e di gustare anche tu Un Primo che solo assaporandolo…vi farà sentire la freschezza dell’Estate,detto ciò vi invito a indossare il grembiule e venire con me in cucina a preparare Un Primo che solo assaporandolo…vi farà sentire la freschezza dell’Estate e sono sicura che chiunque l’assaggerà lascerà il fondo del piatto ben pulito anzi potrebbe pure chiedervi il BIS!

Un Primo che solo assaporandolo...vi farà sentire la freschezza dell'Estate

Share Button

Vota questo post

Difficoltà:
Costo piatto:
Basso
Per:
4 persone
Tempo:
Riposo:
nessuno
Cottura:
8 min
  • 500 gr. di polpa di melone
  • 400 gr. di pasta
  • q.b. di sale
  • q.b. di pepe
  • 120 gr. di speck
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 80 ml. di panna da cucina
  • 1 scalogno

In quanti a Tavola... ricalcola le dosi


NB: La ricetta originale e' per 4 persona/e o pezzo/i ma se devi adattarla alle tue esigenze tieni a mente che i tempi di preparazione,di cottura, dimensione delle pentole, numero di pezzi, pizzichi di sale e quant'altro potrebbero cambiare. Quindi ti consiglio di assaggiare di tanto in tanto e di controllarne la cottura onde evitare di far pasticci.

Adesso che abbiamo preparato tutti i nostri ingredienti sul nostro piano di lavoro siamo pronti per preparare Un Primo che solo assaporandolo…vi farà sentire la freschezza dell’Estate


  • Iniziamo la preparazione di questo piatto tritando finemente lo scalogno per poi metterlo in una padella abbastanza capiente e farlo appassire in abbondante olio,proseguiamo adesso inserendo sempre nella stessa padella le fettine sottili di speck e lasciamole cuocere fino a quando non noteremo che sono diventate croccanti occhio a non tostarle troppo e quindi farle diventare secche e rigide.Una volta fatto questo passaggio non ci resta che aggiungere la panna,aggiustare di sale e di pepe e lasciare cuocere il tutto per 5 minuti in modo che gli ingredienti si amalgamino fra di loro mischiandosi i sapori.
  • Adesso non ci resta che preparare la pasta e vi raccomando di fare una cottura al dente in quanto una volta privata dell’acqua di cottura che non dovete buttare ,dovrete inserire la pasta nella padella dove ci sono tutti gli ingredienti e farla saltare per 5 minuti{se doveste trovarvi senza parte liquida perchè l’olio messo inizialmente si è asciugato allora vi suggerisco di mettere un cucchiaio di acqua di cottura},quindi una volta rimossa la padella dal fuoco versate il tutto in una bella pirofila e sopra adagiategli i pezzi di melone e servite subito.


Il melone nella pasta io l’ho messo a palline avendo usato per estrarlo dal suo involucro il cucchiaio da gelato a mezzo cerchio ma quello di dimensioni piu’ piccole.

Per quanto riguardo il piatto di portato dove ho presentato questa pasta a tavola ho usato la buccia esterna del melone,l’ho scavato del tutto e al suo interno ho adagiato la pasta appena cotta.


IMPORTANTE
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di Cooking autrice dell'omonimo sito e sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche. NON autorizzo la pubblicazione dei testi e delle foto in alcun spazio della rete senza preventiva richiesta. Copyright 2016© all rights reserved


Hai provato a realizzare questa ricetta ?!?! e allora aggiungi un tuo commento su come ti e' venuta o se hai apportato delle modifiche ,ma se invece desideri un consiglio prima di realizzarla non esitare a chiedermeli,saro' lieta di esaudire al meglio le tue domande.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Cookingdi.Womansword.it

Appassionata di cucina e del buon mangiare, passando da principiante cuoca a cuoca discreta e apprezzata da amici e parenti ho deciso di mettere a disposizione tutte le mie conoscenze sul mondo culinario in un sito attraverso ricette prese dalla rete e personali,con particolare attenzione a quelle della mia terra la sicilia in particolare Messina,con video annessi e tantissime curiosita' e notizie di questo mondo affascinante che è la cucina,sperando siano di gradimento per voi e i vostri commensali.
error: Contenuti Protetti !!